La Basilicata da costa a costa

12 04 2010

Nessun tipo di comunicazione istituzionale o commerciale potrebbe rendere maggiormente alla Basilicata in termini di curiosità, bellezza dei luoghi e senso di scoperta di quanto faccia questo film.

Si tratta di una produzione a costo relativamente basso la cui trama è quella di un viaggio intrappreso da quattro musicisti (Gassman, Gazzè, Palmieri, Papaleo) per partecipare al Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico, attraversando a piedi la Basilicata, dal Tirreno allo Ionio.  A loro si unisce Tropea Limongi (Mezzogiorno), una giornalista che scrive per un giornaletto cattolico, a cui è stato chiesto di fare un reportage sul gruppo. Il viaggio avrà per tutti un valore terapeutico.

La scelta del viaggio risulta azzeccata come metafora della conoscenza di se stessi attraverso la conoscenza del territorio.

Le musiche, molti testi sono dello stesso Papaleo, sono musiche che parlano e costituiscono esse stesso un valido testo. Tutti gli attori sono in parte anche se, ricercando la cadenza dialettale, c’è qualche caduta. Un applauso speciale a Rocco Papaleo e Giovanna Mezzogiorno.

Da vedere per progettare propri viaggi interiori e non.

F.

Annunci

Azioni

Information

One response

12 04 2010
Melandroweb

Film originale e da vedere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: